Fiamme hotel chiuso disponibile migranti

Principio incendio doloso, indagini in corso

I carabinieri stanno indagando su un principio di incendio doloso avvenuto la scorsa notte in una struttura alberghiera chiusa di Frontignano di Ussita, una località sciististica in provincia di Macerata. A fuoco i materassi in 9 stanze dell'Hotel Mark, inattivo da una decina d'anni, la cui proprietà aveva dato disponibilità alla Prefettura ad accogliere profughi. Il progetto è ancora tutto da definire, ma ci'era stato un sopralluogo delle autorità tempo fa. I danni sono minimi, forse perché il gasolion usato epr appiccare il fuoco nomn è abbastanza infiammabile. 

La Procura di Macerata ha aperto un fascicolo per incendio doloso. Il principio di incendio risale in realtà ai primi di maggio, ma non se ne è accorto nessuno: le fiamme si sono spente da sole. A scoprire quello che è avvenuto è stato il proprietario, ieri sera durante un controllo della struttura: ha chiamato i carabinieri e i vigili del fuoco. La Procura di Macerata procede al momento contro ignoti, ma gli investigatori - le indagini sono condotte dai carabinieri di Ussita e di Camerino - ritengono di avere elementi utili ad individuare i responsabili del gesto, che non viene ritenuto una semplice bravata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere