Clochard morto: autopsia, forse caduta

Ritrovato ai piedi di un parcheggio di 4 piani a Linate

(ANSA) - MILANO, 22 OTT - Sono compatibili con una caduta dall'alto le fratture sul corpo di Davide Baruffini, il clochard di 42 anni noto come il 'sassofonista' e ritrovato morto fuori da un parcheggio, domenica mattina all'aeroporto di Linate, lo scalo che è chiuso fino al 26 ottobre per ristrutturazione.
    Inoltre, non vi sarebbero segni evidenti di violenza sul corpo dell'uomo. E' quanto emerge dai primi esiti dell'autopsia, effettuata poche ore fa dai medici legali e disposta dal pm di Milano Luisa Baima Bollone, titolare dell'inchiesta condotta dalla squadra mobile. Il senzatetto, che viveva di piccole elemosine e altri espedienti, è stato ritrovato disteso sull'asfalto a pancia in su, ai piedi del parcheggio alto quattro piani. Aveva polsi e caviglie legati, seppure in modo blando, con del fil di ferro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa