Ferragamo, sfilano i ricordi di famiglia

Direttore Paul Andrew, tutto iniziò con bermuda improbabili

(ANSA) - MILANO, 21 SET - Nasce da un ricordo di famiglia la collezione Ferragamo per la prossima estate, che ha sfilato questa mattina a Milano. Leggera e luminosa come un pomeriggio estivo, la proposta disegnata da Paul Andrew è la trasposizione in moda di quella solarità borghese. "Tutto è iniziato da una foto sul caminetto di casa di mia madre - racconta il direttore creativo - che ritrae mio fratello e me da piccoli durante una vacanza in Italia, negli anni Ottanta. Indossavamo un paio di bermuda con stampe improbabili. Vorrei trasmettere quello stesso senso di allegria e innocenza, in un contesto moderno, con una collezione leggera, che però abbia anche sostanza". Ed ecco in passerella, in un revival degli anni Ottanta italiani, le gonne a palloncino schiacciato, i pantaloni con le pinces chiusi da lacci alla caviglia, i gilet sartoriali incrociati sulla schiena e le salopette a zampa in pelle che sembra tessuto nei colori dei vetri di Murano. E poi le salopette corte scollate sulla schiena e i lunghi abiti devore' in seta.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa