Boccia, sarà legislatura Autonomia se via i diktat

(ANSA) - MILANO, 18 SET - "Questa deve essere la legislatura dell'Autonomia, fatta io mi auguro con il consenso generale": il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia lo ha spiegato in una videointervista al meeting di Ernst & Young 'Tax&Law Looking Ahead' al teatro Manzoni di Milano. "Ovviamente il consenso di tutti ci può essere se le posizioni si avvicinano.
    Se mi si chiede io voglio 23 funzioni, non voglio discutere o così o nulla diventa anche difficile provare a lavorarci su".
    Boccia, che inizierà un giro di incontri con i governatori il 23 che intende completare in "40-50 giorni" sentendo tutti, ha assicurato il sui "impegno" a "garantire il massimo del confronto nel merito di ogni richiesta". Il suo augurio è che "tutti i presidenti di Regione, avendo alle loro spalle la responsabilità di milioni o centinaia di migliaia di cittadini, abbiano a cuore anche il progetto generale che deve tenere insieme il Paese e renderlo più forte in un mondo che sta cambiando".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa