Finmeccanica: assolti Orsi e Spagnolini

Confermato verdetto appello bis su presunte tangenti in India

(ANSA) - ROMA, 22 MAG - Confermato dalla Cassazione il proscioglimento dall'accusa di corruzione internazionale e false fatture per gli ex ad di Finmeccanica e Agusta Westland, Giuseppe Orsi e Bruno Spagnolini, in relazione alla vicenda delle presunte tangenti per la fornitura di elicotteri all'India. Respinto il ricorso del Pg di Milano contro la sentenza emessa dalla Corte di Appello di Milano l'8 gennaio 2018. Respinti anche i ricorsi dell'Agenzia delle Entrate e del Ministero della Difesa dell'India.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa