Sala, Mattarella rappresenta unità Paese

Visita del Capo dello Stato all'Istituto Europeo di Oncologia

(ANSA) - MILANO, 21 MAG - "Lei rappresenta ogni giorno di più l'unità della nazione. La sua vicinanza ci fa bene e ci sprona a fare meglio" con queste parole il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha salutato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha voluto essere presente ai 25 anni dell'Istituto Europeo di Oncologia, creato da Umberto Veronesi. Veronesi, ha ricordato Sala, volle il termine Europa nel nome della sua creatura. "E se c'è un messaggio da lanciare oggi da qui, da questa città al Paese e all'Europa - ha aggiunto - è che l'Unione deve guardare a realtà come questa per ritrovarsi: produrre cultura, sostenere i più deboli ed essere all'altezza della propria storia". "Farò di tutto - ha promesso - perché Milano non si accontenti e continui ad essere speranza e ispirazione del Paese".
  Il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il governatore della Lombardia Attilio Fontana "hanno parlato degli impegni per il futuro per quanto riguarda un comparto, fondamentale come quello della cura e della ricerca": lo ha sottolineato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla cerimonia per i 25 anni dello Ieo. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa