Giochi 2026, Malagò: 'Ora tutti sul carro'

"Governo non voleva candidatura, ci siamo 'inventati' garanzie"

(ANSA) - PADOVA, 20 MAG - "Il governo all'inizio non era affatto d'accordo con la candidatura, tant'è vero che con Lombardia e Veneto ci siamo 'inventati' le garanzie per la prima volta nella storia del Paese per portarla avanti". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, oggi a Padova durante un incontro sulla candidatura di Milano-Cortina alle Olimpiadi 2026. "Adesso siamo su questo carro e ci sono montati tutti - ha aggiunto Malagò -. Tanto io lo so: se si perde la colpa sarà mia, non c'è ombra di dubbio, se si vince vedrete quante altre persone saliranno sul carro. Oltre l'80% dei cittadini di queste due regioni vuole i giochi olimpici, con punte dell'87%. Questa è una delle frecce al nostro arco".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa