Bakayoko chiama Acerbi,scusa,ti rispetto

Telefonata del milanista al laziale "Non volevamo offenderti"

(ANSA) - ROMA, 14 APR - Il calciatore milanista Tiemouè Bakayoko, protagonista con il compagno di squadra Kessie del gesto di scherno nei confronti di Acerbi dopo la gara di ieri a San Siro ha telefonato poco fa - apprende l'ANSA - al difensore laziale. "Ho massimo rispetto per te - ha detto il francese tramite un dirigente del club che faceva da interprete -, è vero, il nostro è stato uno sfottò, ma non c'era malizia: non volevamo assolutamente offendere te e la tua squadra".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa