Legale Sy, non ricorriamo contro carcere

Scelta del gip doverosa, per perizia psichiatrica c'è tempo

(ANSA) - MILANO, 24 MAR - L'avvocato Davide Lacchini, il legale di Ousseynou Sy, non farà ricorso all'ordinanza del gip che ha confermato il carcere per il suo assistito, arrestato dai carabinieri dopo che aveva sequestrato e incendiato un bus con a bordo 51 ragazzini.
    "Non lo ritengo né opportuno né necessario - ha spiegato l'avvocato all'ANSA -. C'è una oggettività dei fatti e una doverosità nella scelta del gip". Lacchini ha anche spiegato che non sarà presentata a breve l'istanza per la perizia psichiatrica dell'autista. "Lo stato di detenzione - ha spiegato - contempla anche l'osservazione psicologica. Quindi non è un'esigenza pressante".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa