Rapita e stuprata dall'ex, salvata da CC

La ragazza ha chiesto aiuto con un biglietto da una finestra

E' rimasta segregata per due giorni in casa dall'ex che l'ha ripetutamente violentata, anche davanti al figlioletto. E' però riuscita a far filtrare in strada da una finestra un bigliettino con la richiesta di aiuto, raccolto da passanti che hanno avvertito i carabinieri. E' così che i militari di Corsico (Milano), hanno salvato la ragazza, ecuadoriana, e hanno arrestato per violenza sessuale, sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia il suo ex, un peruviano poco più che ventenne.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa