Milano Film Festival cresce del 30%

Chiude 23esima edizione, vince 'Denmark' di Kasper Rune Larsen

(ANSA) - MILANO, 7 OTT - Si è chiusa oggi, con una media di pubblico del 30% superiore allo scorso anno, la 23esima edizione di Milano Film Festival, la prima guidata dal nuovo direttore artistico Gabriele Salvatores, in co-direzione con Alessandro Beretta (in direzione dal 2011).
    Le sale - distribuite tra Spazio Oberdan, Piccolo Teatro Studio Melato, Anteo Palazzo del cinema e BASE Milano - hanno registrato una media di occupazione dei posti dell'80%. Il premio del concorso internazionale lungometraggi è andato a 'Denmark' di Kasper Rune Larsen "per il coraggio della semplicità, la scrittura invisibile, la sincerità, il racconto di un amore senza romanticismo, perché sa parlare di sentimenti senza sentimentalismi". Premio al miglior corto a 'Second Best' di Alyssa McClelland.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Più valore agli edifici: alla Duesse Coperture un convegno sulla riqualificazione condominiale

Il 23 novembre, alle 15.30, presso la sede dell'azienda di Ponte Nossa, in provincia di Bergamo: dalla nuova Direttiva europea del 2018 alla riqualificazione integrata degli edifici con cessione del credito


Dott. Edoardo Franzini

Al Centro di Radiologia e Fisioterapia di Bergamo l’implantologia è guidata al computer

Addio al bisturi e niente tagli: Edoardo Franzini, chirurgo del Polo odontoiatrico: «un protocollo sicuro e complementare alla chirurgia a mano libera tradizionale che consente una condivisione anticipata dei risultati».


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa