Rugby: Test match? Io penso al Mondiale

Infortuni fanno parte della vita, Minozzi tornerà più forte

(ANSA) - MILANO, 11 SET - Il ct della Nazionale Italiana di rugby Conor O'Shea ritiene importanti i prossimi test match a novembre ma sottolinea che "l'obiettivo resta il Mondiale del 2019". "Contro Irlanda, Georgia, Australia e Nuova Zelanda - ricorda O'Shea, a margine della presentazione del campionato Top12 - saranno test match importanti e difficili, ma il nostro sguardo deve andare ai Mondiali del 2019 in Giappone. Sono quelli il nostro obiettivo". Il compito sarà durissimo: visto che nel gruppo B, quello degli azzurri, ci saranno Nuova Zelanda e Sudafrica. O'Shea "per evitare ogni tipo di sorpresa" annuncia che venerdì partirà con il suo staff per il Giappone, per osservare le strutture di allenamento a disposizione della Nazionale. "I match di novembre - aggiunge O'Shea - saranno significativi per la nostra squadra, dobbiamo arrivare in fiducia al Mondiale. Mi spiace che non potremo contare su Matteo Minozzi, che dovrà stare fermo diversi mesi, ma gli infortuni fanno parte della vita. Tornerà più forte di prima".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa