Agliardi,rivesto le mie canzoni più vere

Esce antologia 'Resto', tre inediti e l'esperienza da genitore

(ANSA) - MILANO, 10 SET - Niccolò Agliardi riprende quasi 15 anni di canzoni per raccontarsi nell'antologia 'Resto', in uscita il 14 settembre. I due dischi dell'album, 'Ora' e 'Ancora', raccolgono 25 canzoni, tra cui tre reinterpretazioni ('Simili', da lui scritta per Laura Pausini; 'Stiamo come stiamo' di Mia Martini e Loredana Berté; 'Naviganti' di Ivano Fossati) e soprattutto tre inediti che toccano la parte più intima e attuale del cantautore, compresa la scelta di diventare genitore affidatario narrata nel primo singolo 'Johnny'. "Ho fatto degli errori - ammette candidamente Agliardi -.
    Alcune canzoni nascono con una matrice che può essere molto viva e autentica, ma non è detto che la cellula primaria si trasformi in qualcosa che soddisfi". Così, gli arrangiamenti di brani degli esordi come 'Fratello pop' e più recenti come 'Le parole dell'assenza' cambiano vestito. Ma sono soprattutto due i pezzi che Agliardi reputa di avere in qualche modo "corretto": "'Da casa a casa' e 'Perfetti'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa