Da dipendente Trenord messaggio zingari

Al vaglio provvedimenti,si potrebbe arrivare al licenziamento

(ANSA) - MILANO, 8 AGO - E' stata una dipendente di Trenord a diffondere attraverso l'altoparlante del treno Milano-Cremona-Mantova il messaggio a sfondo razzista che invitava a non dare monete ai molestatori e gli "zingari a scendere perche hanno rotto i c...". Trenord ha concluso l'inchiesta avviata dopo la segnalazione di alcuni passeggeri.
    Individuata l'autrice, sono al vaglio i provvedimenti: la sanzione può arrivare al licenziamento. Trenord già ieri aveva giudicato grave e inqualificabile il messaggio a sfondo razzista diffuso dall'altoparlante di bordo sul treno delle 12,20 da Milano per Cremona. Stando agli accertamenti, valutata prima la possibilità apparsa subito remota e poi rivelatasi infondata di una manomissione del sistema, sentiti tutti gli operatori che erano sul convoglio, si è giunti a una dipendente dell'azienda che gestisce il servizio ferroviario regionale e che in quel momento era nel pieno delle sue funzioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa