Con Disco Gufram club surreale a Milano

Divani come negli anni '70 e tappeti stile dance floor

(ANSA) - MILANO, 18 APR - Una discoteca surreale nel cuore di Milano: l'ha portata Gufram alla Mediateca Santa Teresa per la Milano Design Week. 'Disco Gufram' è infatti l'ultimo progetto ideato da Charely Vezza - proprietario e anima di Gufram - e sviluppato dagli italiani Atelier Biagetti (Alberto Biagetti e Laura Baldessarri), gli olandesi ROTGANZEN (Robin Stam e Joeri Horstink) e i francesi GGSV (Gaëlle Gabillet e Stéphane Villard).
    Ad Atelier Biagetti è stato chiesto di interpretare la storica serie di imbottiti da discoteca della fine degli anni '70, con nomi come Betsy, Tony, Stanley, Jimmy e Charly. Ogni club deve avere una pista da ballo ipnotica, così lo studio parigino GGSV ha realizzato una "compilation" di tappeti per la linea Dance Floor che "è l'incontro di un pattern a strisce e un podio illuminato dal neon, così da farvi sentire i re del divano". All'after party ha pensato lo studio olandese Rotganzen, che ha ideato tre cabinet e due coffee-table, "metafora visiva della gloria in via di dissolvenza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa