Fiammata in ditta, due ustionati

Titolari azienda artigianale per la lavorazione dei metalli

(ANSA) - MILANO, 7 MAR - Sarebbe stata una fiammata durante la lavorazione di alcuni metalli, a innescare le fiamme che questo pomeriggio hanno investito madre e figlio, titolari di un'azienda artigianale di Ternate (Varese), ustionandoli su circa il 60% del corpo.
    Un forte rumore, simile a un'esplosione, proveniente dall'interno del piccolo capannone aziendale e sentito dai residenti della zona, ha fatto scattare i soccorsi, nel primo pomeriggio.
    Sul posto sono intervenute ambulanze e un'autopompa, un'autoscala e un'autobotte dei vigili del fuoco, con i carabinieri e i tecnici Ats per tutti gli accertamenti del caso.
    Trovati a terra, feriti ma coscienti, madre e figlio sono stati trasportati in ospedale. Le fiamme sono state domate in breve tempo e lo stabile messo in sicurezza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa