Jovanotti a Milano è don Chisciotte

Note al centro in 'Lorenzo Live 2018', partito ieri da Milano

(ANSA) - MILANO, 13 FEB - Un Martedì Grasso e un San Valentino, "uno spettacolo oltraggioso nel suo voler essere divertente e colorato" con in testa un Don Chisciotte del pop.
    Al Mediolanum Forum di Assago Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti ha aperto così la sua residency milanese di 12 serate (fino al 28/2), che lancia le 60 tappe italiane ed europee di 'Lorenzo Live 2018'. Il palazzetto, gremito, ha l'aspetto di una sala da ballo grazie ai 13 lampadari appesi, e ad aprirvi le danze è un'animazione del fumettista Manuele Fior con Don Chisciotte, omaggiato poi da Miguel Bosé che recita in spagnolo l'adattamento teatrale di Corrado D'Elia. Il cavaliere di Cervantes è filo conduttore di due ore e mezza di show, nonché alter-ego di Jovanotti, che nei visual veste un costume che sarebbe stato usato addirittura da Gassman: "L'idea è venuta quando ho scoperto che Don Chisciotte aveva 51 anni come me - racconta a fine concerto - Questo è il tentativo folle di opporsi alla cupezza con il romanticismo". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa