Lega, scontro aperto Maroni-Salvini

Maroni gli da' dello stalinista. Lui,non rispondo agli insulti

(ANSA) - MILANO, 11 GEN - E' ormai scontro aperto dentro alla Lega tra Roberto Maroni e Matteo Salvini. In una intervista al Foglio, il governatore lombardo definisce "stalinista" il segretario della Lega. "Io sono una persona leale. Sosterrò il segretario del mio partito. Lo sosterrò come candidato premier.
    Ma da leninista, non posso sopportare di essere trattato con metodi stalinisti e di diventare un bersaglio mediatico solo perché a detta di qualcuno potrei essere un rischio". La replica di Salvini arriva via Facebook e Twitter: "Preferisco usare il mio (e vostro) tempo per lavorare e costruire, non per litigare o rispondere agli insulti. "O l'Italia riparte in fretta, e io ci credo, o sarà tardi. Le polemiche le lascio agli altri. Scusatemi, mi conoscete, sono fatto così".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Autotrapianto capelli: al Centro Medico M.R. di Bergamo il chirurgo risponde

Dal 24 al 30 settembre prima visita e consulto gratuiti per prevenire la calvizie e conoscere le tecniche mini invasive per la ricrescita dei capelli


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa