Si infila e si incastra con l'auto

In un borgo sul Lario, vigili al lavoro 5 ore per liberarla

(ANSA) - COMO, 7 NOV - Un turista milanese ha imboccato con la sua auto nuova, una Volvo, una stretta strada pedonale in riva al lago di Como ed è rimasto incastrato dopo avere percorso la strada per un centinaio di metri, sfregando l'auto sui muri laterali. "Colpa del navigatore satellitare" ha detto ai vigili del fuoco, che per liberare l'auto hanno lavorato cinque ore. E' successo questa mattina a Carate Urio, piccolo borgo sul Lario, che, come tutti in paesi lacustri, è fatto di strette scalinate che salgono dal lago ai borghi. Il turista ha detto di avere imboccato dall'alto la strada fidandosi del navigatore, che non gli avrebbe segnalato che la strada era pedonale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa