Lancio uova contro Salvini a Milano

In volantinaggio a Giambellino, peccato pantaloni erano puliti

(ANSA) - MILANO, 01 OTT - Contestazione al grido di "via i fascisti" nei confronti del segretario della Lega, Matteo Salvini, durante un volantinaggio alla festa di via Giambellino a Milano. Una decina di ragazzi hanno lanciato tre uova all'indirizzo di Salvini, circondandolo, e hanno sfiorato la rissa con i militanti leghisti (in maggior numero) che lo seguivano. La Polizia è intervenuta evitando lo scontro. Il segretario della Lega ha detto di essere stato oggetto anche di sputi, ma ha comunque terminato il volantinaggio per il referendum per l'autonomia, raccogliendo molti applausi e richieste di selfie. "La Polizia mi ha detto che sono cinque, sei giovani dei centri sociali - ha sdrammatizzato coi giornalisti dopo la contestazione - a me interessa la gente normale, peccato per i pantaloni e la camicia che erano puliti...".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Anna Altomare - Blue Eye

Alla clinica Blue Eye la chirurgia oculistica in 3D

A spiegarci i vantaggi di questa tecnologia che rivoluziona gli interventi sulla retina e sulla cataratta è Anna Altomare del Centro di microchirurgia e diagnostica oculare di Vimercate



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa