Dà fuoco a vicino, 'faceva rumore'

Drammatica lite nel Pavese, 27enne grave in ospedale

(ANSA) PAVIA, 17 LUG - Ha dato fuoco al vicino, che lo infastidiva perché, a suo dire, troppo rumoroso, cospargendolo con liquido infiammabile per barbecue. L'uomo, 41 anni di Vigalfo, una frazione di Albuzzano (Pavia), è ora nel carcere di Pavia con l'accusa di tentato omicidio. Il vicino di casa a cui è accusato di aver dato fuoco, un ragazzo di 27 anni, si trova ricoverato in gravi condizioni al reparto grandi ustionati dell'ospedale di Niguarda a Milano. La vicenda, riportata dai quotidiani "La Provincia pavese" e "Il Giorno", è avvenuta nella notte tra sabato e domenica.
    Secondo quanto hanno riferito altri abitanti nel condominio di Vigalfo dove è avvenuto il fatto, il 41enne anche in passato si sarebbe più volte lamentato per i rumori molesti che provenivano dall'appartamento del vicino. L'altra notte dopo aver suonato alla porta del 27enne, lo ha cosparso con liquido infiammabile per barbecue e gli ha dato fuoco. Le fiamme hanno ustionato anche il 41enne, seppure in maniera lieve.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Agenzia Investigativa Marongiu

Agenzia investigativa Marongiu: «Attenzione all'uso improprio della Legge 104»

Sempre di più i casi di permessi illeciti. Roberto Marongiu, titolare dell’omonima agenzia di Bergamo: «In aumento del 40% le richieste investigative in questo campo»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa