Ferma bus per fare sesso con passeggera

A Como, denunciato conducente sorpreso da un carabiniere

Ha fermato il bus di linea a lato strada e ha inserito le quattro frecce per fare sesso con una passeggera, ma è stato sorpreso da un carabiniere di passaggio che temeva si fosse sentito male. Per questo motivo un autista dell'azienda di trasporto pubblico di Como è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e contravvenzionato per atti osceni in luogo pubblico.
    L'episodio, riferito oggi dalla stampa locale, è avvenuto nei giorni scorsi, in città. Un maresciallo dei carabinieri, che stava tornando a casa, è incappato nell'autobus fermo a lato strada con le quattro frecce attivate, in un punto che creava anche qualche problema al traffico. Pensando a un guasto o a un malore, il militare ha bussato ai finestrini del bus: l'autista si è alzato da uno dei sedili dei passeggeri rassicurando il maresciallo ("Va tutto bene") e dopo di lui si è alzata la donna, rivelando il vero motivo della sosta improvvisata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Mauro D'Adda - Impresa funebre D'Adda

Musica per il funerale: collaborazione tra l’Impresa Funebre D’Adda e il maestro Paolo Oreni

L’impresa di Treviglio guidata da Mauro D’Adda può contare sul talento dell’organista di fama internazionale per valorizzare l’accompagnamento della cerimonia religiosa


Dott. Mario Mariotti - Studio Mariotti

Allo Studio Mariotti la cellulite si cura con la carbossiterapia

Mario Mariotti, direttore scientifico dello studio di Cremona, è stato tra i primi a utilizzare questa tecnica non invasiva che utilizza l'anidride carbonica per combattere gli inestetismi cutanei


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa