Milan, il cda si è dimesso

Cantamessa resta legale della società

(ANSA) - MILANO, 12 APR - Si è riunito oggi pomeriggio l'ultimo cda del Milan dell'era Berlusconi, alla vigilia del closing con cui il club dovrebbe diventare di proprietà del cinese Li Yonghong. I consiglieri rossoneri hanno firmato le proprie dimissioni che verranno ratificate dall'assemblea dei soci di venerdì, chiamata a rinnovare la governance.
    A quel punto decadranno definitivamente dalle cariche Silvio Berlusconi, che al momento non intende mantenere la presidenza onoraria, e i due ad, Barbara Berlusconi e Adriano Galliani, che domani dovrebbe comunque partecipare all'assemblea della Lega Serie A assieme all'avvocato Leandro Cantamessa, anche lui consigliere dimissionario, unico dirigente di vecchia data a restare operativo nel nuovo Milan. Attivo nel club rossonero sin dal 1984, prima dell'avvento di Berlusconi, Cantamessa rimarrà infatti legale della società.
    Gli altri consiglieri dimissionari sono Paolo Berlusconi, Leonardo Brivio, Pasquale Cannatelli e Giancarlo Foscale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa