Valanga in Valmalenco, due morti

Tragedia a 3000 metri sul Bernina, recuperato un terzo sciatore

Due sci-alpinisti sono morti travolti dalla valanga che si è staccata in tarda mattinata in Alta Val Malenco, nell'area del massiccio del Bernina, il più alto in Lombardia, a oltre 3 mila metri di quota. Lo conferma un portavoce del Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna.

E' illeso il terzo sciatore che, a quanto si apprende, è stato recuperato dai soccorritori prima che si staccassero altre slavine. Le indagini sulla tragedia, in una giornata di sole e forte rialzo delle temperature, sono coordinate dal magistrato Elvira Antonelli della Procura di Sondrio. Nelle operazioni di ricerca dei 3 alpinisti inizialmente dati per dispersi hanno preso parte anche militari del Sagf della Guardia di Finanza di Sondrio, oltre a due elicotteri, uno dei quali dei Vigili del fuoco decollato dalla base di Malpensa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa