Musica: al via tour di Bonaffini

Tappe in Veneto e Lombardia, Alberto Radius tra gli ospiti

(ANSA) - MILANO, 1 MAR - Arriva il primo show concept interamente dedicato alla storia della musica leggera italiana, dal dopoguerra ai giorni nostri, con una particolare attenzione all'analisi del fenomeno dell'industria discografica degli anni '70-'80 e alla nascita dei cantautori. A proporre il tour 'La protesta e l'amore' è il cantautore Luca Bonaffini, classe 1962, che in oltre 30 anni di attività ha realizzato dodici album come solista e ha collaborato, tra gli altri, con Pierangelo Bertoli e Claudio Lolli. Durante il reading-concerto, Bonaffini racconterà, accompagnandosi con la chitarra, il suo incontro musicale con la storia contemporanea e dedicherà, per ognuna delle quattro serate, un momento monografico a un artista. Si comincia a Brescia il 2 marzo al Teatro Sereno con Guido Guglielminetti (tra l'altro bassista e produttore di Francesco De Gregori) per proseguire a Sarmede, in provincia di Treviso, il 18 marzo al Teatro Auditorium con la presenza di Dario Baldan Bembo (autore, pianista e cantautore). Seguirà la terza tappa a Occhiobello (Rovigo) che si svolgerà il 24 marzo al Teatro Comunale: protagonista della monografia sarà il batterista Gianni Dall'Aglio (che ha suonato con Battisti, Mina e Celentano, fondatore e leader del gruppo I Ribelli). Il tour si concluderà a Legnano (Milano) il 28 marzo, al Teatro Ratti, con la presenza di Alberto Radius, uno dei più grandi chitarristi italiani, tra i fondatori del gruppo Formula Tre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa