Moratti, sbagliai a mandar via Simoni

L'ex presidente, scudetto 98 era vinto ma perso per altri motivi

(ANSA) - MILANO, 28 NOV - "Sbagliai a mandare via Gigi Simoni. Ho commesso un errore. Ma Simoni è sempre stato riconoscente e affettuoso". E' il tributo dell'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti a Gigi Simoni in occasione della presentazione a San Siro della biografia dell'ex tecnico nerazzurro "Simoni si nasce. Tre vite per il calcio", edito da Goal Book edizioni. "Il suo anno e mezzo all'Inter fu speciale - continua Moratti - c'era un clima allegro e vincente. Del campionato non parlo, fu vinto e andò via per altre ragioni".
    "Ho allenato 21 squadre, giocato in 7. Ho pensato che la mia carriera, tanto lunga - racconta Simoni - meritava di essere ricordata. La mia vita e' stata dedicata al calcio e ho cercato di far vedere i miei principi". Presenti alla presentazione tanti ex nerazzurri, da Pirlo, a Suarez, da Corso, a Bergomi, poi Toldo, Milanese, Berti, Frey, Ganz, Bernazzani, venuti per omaggiare Simoni grande calciatore, allenatore e dirigente.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Andrea Spagnolo - Il Centro movimento e benessere

My Wellness, quando la palestra è 2.0

Al Centro Movimento e Benessere di Darfo Boario Terme, un’app gratuita per controllare la propria scheda di allenamento, ripassare gli esercizi, condividere sui social i risultatie sfidare altri utenti


C.R.M. Utensili speciali

CRM Utensili Speciali raddoppia la sede

Un investimento di oltre 1500 mq per ottimizzare la capacità produttiva dell'azienda di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, specializzata nella progettazione e produzione di utensili speciali a profilo per torni plurimandrino


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa