Coltivano marijuana lungo l'Oglio, presi

Avevano in auto un sacco nero con due chili e mezzo di cannabis

(ANSA) - MILANO, 24 SET - Coltivavano marijuana sulle rive del fiume Oglio. Per questo in tre sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Verolanuova (Brescia): si tratta di tre italiani, residenti a Brescia, Castelli Calepio (Bergamo) e Cividate al Piano (Bergamo), intercettati da una pattuglia dei militari mentre in una vettura avevano caricato un sacco nero con due chili e mezzo di marijuana. In macchina anche attrezzi, guanti da lavoro, un cutter di acciaio e tre paia di forbici. Le indagini hanno portato alla piantagione sulle rive del fiume Oglio a Pontevico, dove sono stati trovati altri 13 chili di droga. Processati per direttissima dal giudice del Tribunale di Brescia, dopo la convalida degli arresti, è stato loro applicato l'obbligo di presentazione ai carabinieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Anna Altomare - Blue Eye

Alla clinica Blue Eye la chirurgia oculistica in 3D

A spiegarci i vantaggi di questa tecnologia che rivoluziona gli interventi sulla retina e sulla cataratta è Anna Altomare del Centro di microchirurgia e diagnostica oculare di Vimercate



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa