Bpm-Banco,Castagna,no altre aggregazioni

A.d. Bpm sottolinea, 'abbiamo davanti impegno molto gravoso'

(ANSA) - MILANO, 24 MAR - "Non è nostra intenzione pensare ad altre aggregazioni". Lo ha detto l'a.d. di Banca Popolare di Milano, Giuseppe Castagna a commento della fusione Bpm-Banco Popolare. "Abbiamo un impegno davanti molto gravoso che vogliamo portare a termine. Per ora ci concentriamo solo su questa azione di aggregazione che è un punto di riferimento per le altre banche in cerca di potenziali aggregazioni. Con molto orgoglio e serenità - ha aggiunto - vogliamo dire che non siamo obbligati a fare nessuna vendita" di attività. "E' ovvio che ci saranno razionalizzazioni, ma normali, qualche sinergia è possibile farla. Magari attraverso queste necessarie sinergie sarà possibile valorizzare qualcuno di questi asset anche all'esterno e anche con forme che ci inventeremo durante la stesura del piano industriale".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

C.R.M. Utensili speciali

CRM Utensili Speciali raddoppia la sede

Un investimento di oltre 1500 mq per ottimizzare la capacità produttiva dell'azienda di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, specializzata nella progettazione e produzione di utensili speciali a profilo per torni plurimandrino


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa