A Milano Mela reintegrata di Pistoletto

L'opera donata dall'artista collocata in piazza Duca d'Aosta

(ANSA) - MILANO, 21 MAR - E' stata collocata definitivamente in piazza Duca D'Aosta, di fronte alla stazione Centrale, l'opera che l'artista Michelangelo Pistoletto ha donato alla città di Milano, la 'Mela reintegrata'. La 'Mela reintegrata', che nel corso dei sei mesi di Expo è stata ospitata in piazza Duomo, è simbolo "del passaggio in una nuova era - ha spiegato l'autore - in cui mondo artificiale e naturale si ricompongono generando equilibrio nella società".
    Nella scultura della mela è visibile infatti una parte della superficie ricucita, dopo il morso "simbolo del distacco dalla natura".
    L'opera, inaugurata con una performance artistica a cui hanno preso parte giovani in rappresentanza di tutte le culture e religioni, pesa 11 tonnellate per 8 metri di altezza e 6 di diametro. La 'Mela reintegrata' è stata donata a Milano grazie a un accordo tra Fondazione Pistoletto, Fai, Fondo ambiente italiano e Comune di Milano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Mauro D'Adda - Impresa funebre D'Adda

Musica per il funerale: collaborazione tra l’Impresa Funebre D’Adda e il maestro Paolo Oreni

L’impresa di Treviglio guidata da Mauro D’Adda può contare sul talento dell’organista di fama internazionale per valorizzare l’accompagnamento della cerimonia religiosa


Dott. Mario Mariotti - Studio Mariotti

Allo Studio Mariotti la cellulite si cura con la carbossiterapia

Mario Mariotti, direttore scientifico dello studio di Cremona, è stato tra i primi a utilizzare questa tecnica non invasiva che utilizza l'anidride carbonica per combattere gli inestetismi cutanei


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa