Omicidio dottoressa: confermata condanna

Indiano investì suo fratello e la donna che lo stava soccorrendo

(ANSA) - BRESCIA, 18 MAR - La Corte d'Assise d'Appello di Brescia ha confermato la condanna di primo grado nei confronti di Vicky Vicky, l'indiano condannato in primo grado a 23 anni e 20 giorni di carcere per duplice omicidio. Il sostituto procuratore generale aveva chiesto un inasprimento della pena e la richiesta di condanna era di 25 anni, un mese e 20 giorni.
    L'imputato l'8 settembre 2013 a Chiuduno, nella Bergamasca, travolse con la sua auto il fratello, che era a terra dopo un pestaggio e una rissa, e la dottoressa Eleonora Cantamessa, medico, che si era fermata per prestargli soccorso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Agenzia Investigativa Marongiu

Agenzia investigativa Marongiu: «Attenzione all'uso improprio della Legge 104»

Sempre di più i casi di permessi illeciti. Roberto Marongiu, titolare dell’omonima agenzia di Bergamo: «In aumento del 40% le richieste investigative in questo campo»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa