Famiglia sparita,sospetto arruolati Isis

Scomparsi da un anno, aperta indagine a Milano per 270 bis

(ANSA) - MILANO, 18 MAR - Sul caso della famiglia brianzola di Bulciago (Lecco), padre di origini marocchine, madre italiana convertita all'islam e tre bimbi, scomparsa un anno fa dalla Brianza la Procura milanese ha aperto un indagine per terrorismo internazionale, il cosiddetto '270 bis'. Secondo indiscrezioni, i magistrati dell'antiterrorismo guidati dal procuratore aggiunto Maurizio Romanelli sospettano che i due genitori si siano uniti alla schiera dei foreign fighter in Siria per combattere a fianco dell'Isis. Le indagini sono state affidate ai carabinieri del Ros di Milano.
    La vicenda, simile a quella di Maria Giulia 'Fatima' Sergio uscita a più riprese su alcuni quotidiani in questi giorni, riguarda Alice Brignoli, 39 anni, che ha cambiato il nome in Aisha, il marito 31enne Mohamed Koraichi, nato in Marocco, e i loro tre figli. A denunciare la loro scomparsa nel maggio scorso è stata la madre di Alice-Aisha, Fabienne Schirru.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa