Amazon sotto accusa per evasione fiscale

A un mese da contenzioso con Apple fruttato 318 milioni

(ANSA) - MILANO, 9 MAR - Un mese dopo il caso Apple, che ha chiuso un contenzioso con il Fisco con un assegno da 318 milioni di euro, un altro 'verbale di accertamento' da 300 milioni è stato inviato dal Nucleo di Polizia tributaria di Milano a Google, con "cinque manager che ora rischiano il processo per frode fiscale in attesa che la procedura amministrativa faccia il suo corso". Lo riporta stamani La Repubblica.
    "L'iscrizione dei primi indagati è avvenuta nei giorni scorsi da parte del dipartimento contro i reati societari guidato dal procuratore aggiunto milanese Francesco Greco. Dalle pochissime indiscrezioni che trapelano i primi indagati sarebbero i responsabili legali di filiali europee dello stesso colosso (Amazon, ndR) a stelle e strisce".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

C.R.M. Utensili speciali

CRM Utensili Speciali raddoppia la sede

Un investimento di oltre 1500 mq per ottimizzare la capacità produttiva dell'azienda di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, specializzata nella progettazione e produzione di utensili speciali a profilo per torni plurimandrino


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa