Fisco: indagati 5 manager di Google

Pm, costituita stabile organizzazione per non pagare imposte

(ANSA) - MILANO, 11 FEB - Sono cinque i manager di Google indagati dalla procura di Milano per omessa dichiarazione dei redditi per gli anni di imposta 2009-2013 evadendo così le imposte per circa 227 milioni di euro: due hanno rivestito in epoche diverse la carica di presidente di Google Italia, due hanno avuto, sempre in periodi differenti, la doppia carica sia nel cda italiano che in quello di Google Ireland Ltd, e uno risulta essere stato nel board della società irlandese come legale rappresentante. I cinque nelle prossime settimane riceveranno la notifica dell'avviso di conclusione del'indagine affidata al pm Isidoro Palma. Il documento ora è sul tavolo del procuratore aggiunto Francesco Greco per l'ok finale e, prima di essere recapitato ai diretti interessati, dovrà essere tradotto in inglese. Secondo gli inquirenti e gli investigatori della Guardia di Finanza i manager del gruppo di Mountain View avrebbero costituito una "stabile organizzazione" al fine di non dichiarare i redditi prodotti in Italia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa