Sicurezza: fondo per spese legali vigili

Previsto massimo di 5mila euro per procedimenti a carico agenti

(ANSA) - MILANO, 10 FEB - Un fondo da 30.000 euro per tre anni "per coprire le spese legali degli agenti della Polizia locale" è stato attivato dalla Giunta regionale lombarda. Lo rende noto l'assessore alla Sicurezza, Simona Bordonali (Lega).
    In una nota, Bordonali sostiene che "allo stato attuale c'è una disparità di tutele, che vogliamo colmare, tra agenti di Polizia locale e agenti delle Forze dell'ordine". Gli agenti di Polizia locale, aggiunge, "devono avere accesso al sistema di indagine (Sdi) e ai dati dei database del Viminale".
    Il fondo prevede un importo massimo erogabile per ogni singolo procedimento di 5.000 euro e garantisce il finanziamento degli oneri di difesa degli enti locali nei procedimenti penali a carico degli operatori di Polizia locale per atti o fatti direttamente connessi all'espletamento del servizio e all' adempimento dei doveri d'ufficio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa