Bimba morta in casa, genitori a processo

Gup Milano, a giudizio in Assise per maltrattamenti, no perizia

(ANSA) - MILANO, 10 FEB - Dovranno affrontare un processo davanti alla Corte d'Assise i genitori della piccola Aurora, la bimba di 9 mesi morta in casa a Milano nella notte tra il 26 e il 27 febbraio dello scorso anno per un arresto cardiocircolatorio provocato da "grave disidratazione" e "iponutrizione cronica e acuta". Lo ha deciso il gup di Milano Carlo Ottone De Marchi, che ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio del pm Cristian Barilli e ha respinto l'istanza delle difese di rito abbreviato condizionato ad una perizia psichiatrica e all'ascolto di alcuni testimoni.
    I due genitori, accusati di maltrattamenti in famiglia aggravati dalla conseguente morte del neonato, rischiano, se condannati, una pena che va dai 12 ai 24 anni di carcere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Mauro D'Adda - Impresa funebre D'Adda

Musica per il funerale: collaborazione tra l’Impresa Funebre D’Adda e il maestro Paolo Oreni

L’impresa di Treviglio guidata da Mauro D’Adda può contare sul talento dell’organista di fama internazionale per valorizzare l’accompagnamento della cerimonia religiosa


Dott. Mario Mariotti - Studio Mariotti

Allo Studio Mariotti la cellulite si cura con la carbossiterapia

Mario Mariotti, direttore scientifico dello studio di Cremona, è stato tra i primi a utilizzare questa tecnica non invasiva che utilizza l'anidride carbonica per combattere gli inestetismi cutanei


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa