Bimba morta in casa, genitori a processo

Gup Milano, a giudizio in Assise per maltrattamenti, no perizia

(ANSA) - MILANO, 10 FEB - Dovranno affrontare un processo davanti alla Corte d'Assise i genitori della piccola Aurora, la bimba di 9 mesi morta in casa a Milano nella notte tra il 26 e il 27 febbraio dello scorso anno per un arresto cardiocircolatorio provocato da "grave disidratazione" e "iponutrizione cronica e acuta". Lo ha deciso il gup di Milano Carlo Ottone De Marchi, che ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio del pm Cristian Barilli e ha respinto l'istanza delle difese di rito abbreviato condizionato ad una perizia psichiatrica e all'ascolto di alcuni testimoni.
    I due genitori, accusati di maltrattamenti in famiglia aggravati dalla conseguente morte del neonato, rischiano, se condannati, una pena che va dai 12 ai 24 anni di carcere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Tecnoberg Sheets Stefano Giudici

Tecnoberg Sheets: lamiere e sistemi “Linea Vita” per tetti

Qualità delle materie prime, progettazione su misura, rispetto delle tempistiche di produzione e consegna diretta sul cantiere dei semilavorati per abitazioni e capannoni industriali.


null

Duesse Coperture, i professionisti dello smaltimento amianto

Duesse Coperture, i professionisti dello smaltimento amianto


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa