Ex vertici Trivulzio condannati

Per presunta truffa su vendita immobili di proprietà ente

(ANSA) - MILANO, 01 FEB - Gli ex vertici del Pio Albergo Trivulzio di Milano sono stati condannati a pene tra i 6 mesi e i 2 anni e 10 mesi di reclusione nel processo con al centro una presunta truffa da due milioni di euro sulla vendita di immobili di proprietà dello storico ente milanese che si occupa di assistenza agli anziani.
    I giudici hanno condannato a 2 anni e 10 mesi l'ex presidente del Pat Emilio Trabucchi, e rispettivamente a 2 anni e 3 mesi e a 9 mesi gli ex dg Guido Fontana e Fabio Nitti. A 8 mesi è stato condannato l'architetto Giovanni Iamele, direttore del dipartimento tecnico dal 2007 al 2009, e a 6 mesi l'ex manager Antonio Mobilia. Fontana e Trabucchi sono stati anche condannati a versare più di 1,3 milioni di euro alla nuova gestione del Pat, parte civile. Altri imputati, invece, sono stati assolti.
    Gli ex manager del Pat, stando alle indagini, avrebbero turbato le procedure di dismissione di immobili di lusso favorendo gli interessi di personaggi "di rilievo nella realtà amministrativa lombarda".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati


null

Elettra Impianti: tecnologia a tutto tondo per abitazioni e ambienti di lavoro

Giordano Cattaneo: i nostri plus? competenza ultra ventennale e rapidità del nostro servizio di assistenza.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa