Maltempo Liguria: eurodeputati Pd, più azioni da Ue

Interrogazione Cofferati-Briano-Benifei a Commissione europea

(ANSA) - BRUXELLES, 12 NOV - Gli europarlamentari liguri del Pd Sergio Cofferati, Renata Briano e Brando Benifei hanno presentato un'interrogazione alla Commissione Ue "per verificare gli strumenti di supporto a disposizione per i casi di gravi catastrofi naturali e la possibilità di cambiare i Piani operativi per orientare maggiori risorse dei fondi strutturali, con procedure semplificate e sburocratizzate, alla battaglia contro il dissesto idrogeologico, vera priorità per il territorio ligure".
    L'interrogazione contiene inoltre la richiesta alla Commissione di "analizzare strumenti e azioni positive messi in campo attualmente in Europa per combattere il dissesto, anche attraverso i fondi strutturali, per verificare quali di questi possano essere utilizzati e riportati in Liguria ed in Italia, integrandoli nei prossimi Piani operativi".
    "In Europa - dichiara Briano - c'è molto fare. Le politiche annunciate per la crescita devono essere destinate anche alla sostenibilità, intesa come lotta ai cambiamenti climatici.
    Bisogna smettere di vedere l'ambiente come un freno alla crescita. L'ambiente infatti è un motore di sviluppo che coinvolge tutti i settori. Penso ad esempio al ruolo fondamentale dell'agricoltura come strumento di difesa del suolo".
    Di fronte ai cambiamenti climatici "non c'è ancora l'idea corrispondente di come bisogna modificare il tessuto dei nostri territori per reggere" questa nuova situazione, spiega Cofferati che auspica un maggior uso dei fondi strutturali per far fronte al dissesto idrogeologico. E anche riguardo al piano Juncker da 300 miliardi l'europarlamentare sottolinea la necessità di una "connessione tra sviluppo e mutamenti climatici", ma anche per il mantenimento e la salvaguardia dell'esistente. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA