Viadotti: Salvatore,il Bisagno preoccupa

Capogruppo in Liguria, dopo segnalazioni che cosa è stato fatto?

"Le notizie sull'ammaloramento dei viadotti liguri si susseguono. Tra i vari manufatti che continuano a destare preoccupazione, c'è sempre il viadotto Bisagno, sulle cui condizioni arrivano segnalazioni continue".
    Lo dichiara in una nota la capogruppo regionale Alice Salvatore.
    I cittadini, afferma, "lamentano infatti la continua caduta di materiale: da luglio a oggi, sono rovinati al suolo calcinacci, bulloni, coprigiunti e pluviali, fatti che avevamo già avuto modo di denunciare a settembre insieme alla nostra consigliera municipale Lara Delpino. Da allora, che cosa è cambiato? La situazione continua a destare preoccupazione, soprattutto dopo i fatti dell'A6 e dell'A26". "Dopo la nostra segnalazione dei primi di ottobre, in seguito alla quale la Procura aprì un fascicolo - afferma -, la direzione Tronco Genova di Società Autostrade dichiarò a mezzo stampa che avrebbe provveduto all'avvio dei lavori di restauro sulla superficie dell'intero viadotto a partire dalla porzione di Ponente. E che sarebbero stati eseguiti, in particolare, interventi di manutenzione conservativa (tra cui l'eliminazione del calcestruzzo superficiale ammalorato), di pulizia e sabbiatura dell'ossidazione superficiale, di posa di malta protettiva e di tinteggiatura anti-corrosione su tutte le parti del viadotto (cioè su pile, impalcato, sbalzi e cassoni)". "A oggi, che cosa è stato fatto? - chiede - A me i cittadini segnalano criticità continue. La loro preoccupazione è alle stelle, e come dargli torto? L'immane tragedia del Morandi e il dramma sfiorato sul viadotto A6 sulla Torino-Savona sono ancora sotto gli occhi di tutti".(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere