Attentato a militari italiani in Iraq

Cinque feriti, tre sono del Comsubin della Spezia

Attentato esplosivo contro militari italiani in Iraq: cinque i feriti, di cui tre in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. L'attentato, riferisce lo Stato maggiore della Difesa, è avvenuto in mattina a Kirkuk quando un ordigno esplosivo rudimentale è esploso al passaggio di un team misto di Forze speciali italiane in Iraq. Il team stava svolgendo attività di addestramento in favore delle forze di sicurezza irachene impegnate nella lotta all'Isis. Tre sono incursori della Marina del Comsubin della Spezia, due sono del Col Moschin dell'Esercito. Il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, "segue con attenzione l'evolversi della situazione". Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha espresso "solidarietà", mentre il premier Giuseppe Conte "continua a seguire costantemente e con attenzione la situazione".
    Solidarietà è stata espressa dal governatore Toti e dai parlamentari della Lega Rixi e Pucciarelli.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere