Scoperta piantagione di marijuana

400 piante coltivate in un terreno a Ventimiglia, un arresto

La Polizia ha individuato una piantagione di marijuana allestita nelle campagne di Vallebona.
    Sono state sequestrate 400 piante di cannabis e 50 grammi di hashish. Gli agenti hanno identificato chi si dedicava alla coltivazione e lo hanno arrestato: è un italiano di 50 anni.
    L'arrestato, che ha precedenti specifici, è stato sorpreso a bagnare la coltivazione. E' ai domiciliari per il reato di coltivazione, produzione e detenzione di sostanza stupefacente al fine di farne commercio. Le piante, una volta essiccate avrebbero potuto generare alcuni chilogrammi di stupefacente, una quantità che, ceduta al dettaglio sul mercato, avrebbe consentito un ricavo di migliaia di euro.
    I 50 grammi di hashish sono stati trovati in una calza nel comodino della camera da letto durante la perquisizione dell'abitazione. Un'ulteriore azione investigativa ha consentito, contemporaneamente, di trovare in possesso di sei piante di marijuana il fratello dell'arrestato che è stato denunciato.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere