Cibo mal conservato, chiuso ristorante

Scoperti anche lavoratori in nero e strutture esterne in amianto

(ANSA) - GENOVA, 22 GIU - Cibi mal conservati, sporcizia, lavoratori in nero oltre a strutture esterne in amianto. E' quanto hanno scoperto i carabinieri del Nas di Genova, insieme ai colleghi della Forestale e del Nucleo tutela patrimonio artistico, a Nervi. Per questo un ristorante alle spalle del porticciolo è stato chiuso e il titolare multato per 3 mila euro. I militari del nucleo specializzato hanno sequestrato 160 chili di cibi non conservati secondo le norme. I carabinieri hanno riscontrato che il titolare aveva costruito alcune baracchette con materiale contenente amianto, in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico. I controlli sono nati dopo gli esposti dei residenti che si lamentavano per i cattivi odori provenire dal locale. A Sampierdarena, invece, i Nas hanno sequestrato 700 chili di cibo scongelati e invasi dall'acqua perché la cella frigorifera era rotta e i prodotti non erano segnalati come 'non più utilizzabili'. Il titolare del self service è stato multato per 10 mila euro.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere