Monet 'torna' in Riviera 135 anni dopo

Dal 30 aprile al 31 luglio tre tele a Dolceacqua e Bordighera

(ANSA) - VENTIMIGLIA (IMPERIA), 11 APR - L'estremo ponente della Liguria riscopre le proprie radici impressioniste con una mostra dedicata al pittore Claude Monet, che torna in Riviera, centotrentacinque anni dopo il proprio soggiorno, con tre tele che saranno esposte nel luogo in cui sono state realizzate.
    "Monet, ritorno in Riviera" è il nome dell'evento, presentato stamani e in programma dal 30 aprile al 31 luglio, con due location d'eccezione: il Castello dei Doria, di Dolceacqua e Villa Regina Margherita, a Bordighera, che per l'occasione sarà riaperta al pubblico. Tre le opere protagoniste: due provenienti dal Musèe Marmottan Monet, di Parigi, che ritraggono il ponte e il castello di Dolceacqua ("Le Château de Dolceacqua") e una veduta sul Beodo di Bordighera "Vallée de Sasso. Effet de soleil"; mentre una terza ("Monaco, vu de Roquebrune"), proviene dalla collezione privata del Principe Alberto II di Montecarlo.
    La veduta sulla valle di Sasso, che andrà a Bordighera; le altre saranno esposte a Dolceacqua.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere