Grave giardiniere punto da vespe

Ricoverato in rianimazione per choc anafilattico

 Un giardiniere di circa 44 anni di Vallecrosia è stato ricoverato all'ospedale di Bordighera e successivamente in Rianimazione a Imperia per uno choc anafilattico provocato con ogni probabilità dalla puntura di tre vespe velutine. E' accaduto stamani in località Garibbe, dove l'uomo stava lavorando assieme ad un collega. E' stato quest'ultimo ad allertare i soccorsi, alla vista del quarantaquattrenne a terra, semi incosciente. La centrale operativa del 118 ha quindi inviato sul posto un equipaggio della Croce Azzurra di Vallecrosia, i cui volontari hanno stabilizzato il paziente, in attesa di portare in codice rosso in ospedale. Il collega ha raccontato che l'uomo ha detto di essere stato punto tre volte e poi è caduto a terra, privo di conoscenza. Accertamenti sono in corso per verificare l'eventuale presenza di un nido di vespe.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere