Riapertura Scarpino slitta a metà luglio

Depositato atto autorizzativo dopo ok conferenza servizi

(ANSA) - GENOVA, 11 GIU - "Il meteo non ci aiuta ma contiamo di riaprire entro la metà di luglio, anche prima se possibile, ma non dovrebbe esserci più un giorno di pioggia". Fa un pronostico sulla riapertura della discarica di Scarpino, chiusa dal 2014 per gli sversamenti di percolato, il dg di Amiu Tiziana Merlino.
    Oggi è stata emessa con atto pubblicato nell'albo pretorio della città metropolitana, l'autorizzazione all'apertura, a un mese e un giorno di distanza dalla conferenza dei servizi che aveva dato un primo via libera. L'atto riprende le indicazioni registrate da città metropolitana, Arpal e Regione. Scarpino sarà utilizzata, di nuovo, per accogliere rifiuti genovesi che saranno trattati fuori regione. "I parametri e il piano di monitoraggio e controllo imposto da Arpal sarà stringente", ricorda Merlino. Nei mesi scorsi il sindaco Marco Bucci aveva parlato di riapertura il 1 maggio, poi la data era slittata a giugno, adesso l'obiettivo è metà estate, "Ma il maltempo si è messo di traverso", dice Merlino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere