Multa a Gnv per 'autoproduzione'

Primo caso nel porto di Genova per la compagnia del gruppo Msc

 Il giorno dopo la riunione svoltasi ieri presso la sede dell'Autorità di Sistema Portuale genovese tra istituzioni, sindacati, Culmv, Assagenti e terminalisti, che ha definito non autorizzata l'autoproduzione a Genova, la Capitaneria di Porto ha multato Gnv per aver svolto questa pratica. I militari sono intervenuti "su segnalazione degli ispettori dell'AdSP, sollecitati dalla Compagnia Portuale", e hanno "appurato come sulla nave di Gnv (gruppo Msc) fossero in corso operazioni di rizzaggio da parte del personale di bordo".
    I militari hanno scritto un verbale amministrativo sull'episodio: è il primo caso. Gnv era presente, in qualità di soggetto autorizzato a svolgere operazioni portuali, alla riunione di ieri in AdSP, e - secondo i sindacalisti - "la compagnia aveva finora sempre dimostrato un'attenzione particolare al tema", evitando l'autoproduzione". Per autoproduzione si intendo quelle operazioni svolte dai marittimi che invece sono di competenza dei lavoratori portuali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere