Di Maio, bloccheremo il Terzo Valico

Candidato M5S, investiremo i sei miliardi per trasporti genovesi

 "Se andremo al Governo verrò a Genova a dire che il Terzo Valico non si fa più, ho preso l' impegno in campagna elettorale, chi mi vota sa che prenderemo i 6 miliardi dell'opera e li investiremo nel trasporto pubblico locale". Lo ha detto il candidato premier del M5S Luigi Di Maio a Genova confermando l'obiettivo di bloccare la costruzione dell'alta velocità ferroviaria Genova-Milano. "Investiremo le risorse nel potenziamento della rete esistente - spiega - non spenderemo 6 miliardi per aspettare tra 20 anni se qualcosa si sblocca, ma rafforzeremo subito la rete di trasporto pubblico esistente al servizio dei liguri e soprattutto dei cittadini genovesi". Di Maio ha annunciato una multa di 100 mila euro a chi in Parlamento cambierà partito dopo l'elezione e, indicando Roberto De Luca, indagato per tangenti sui rifiuti in Campania, ha detto: "Voglio farvi vedere il volto degli assassini politici della mia gente. Quando saremo al Governo inaspriremo la legge Severino troppo timida per i criminali politici".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere