Rete Prisma riprende passaggio 'bolidi'

Progetto a Festival Scienza Genova, esperti cercano frammenti

Due luminosissimi 'bolidi' hanno attraversato i cieli d'Italia. A registrare i due passaggi, il primo alle 00,45 del 24 ottobre e il secondo alle 2 della notte scorsa sono state le telecamere della Rete italiana per la sorveglianza di meteore (rete Prisma). Il progetto Prisma, promosso e coordinato dall'Istituto nazionale di Astrofisica, prevede la realizzazione di una rete italiana di camere all-sky per l'osservazione di meteore brillanti (fireball e bolidi) per determinare le orbite degli oggetti che le provocano e delimitare le aree di eventuale caduta di frammenti che possono essere così recuperati. Il progetto e i fenomeni registrati saranno presentati durante il Festival della Scienza di Genova venerdì alle 17.30. La traccia del passaggio dei due bolidi, meteore particolarmente luminose capaci di produrre frammenti, è stata registrata per il primo evento da 11 telecamere su 18, per il secondo da 13 su 18. Entrambi i passaggi sono stati ripresi anche dalla telecamera di Genova.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere