A Genova 55 mila stranieri +1,2%

La comunità più numerosa è ancora quella ecuadoriana

 Fra il dicembre 2015 e il dicembre 2016 gli stranieri residenti a Genova sono cresciuti dell'1,2% passando da 54.406 a 55.071. Sono numeri forniti dal Comune. Il Ponente della città è penultimo nella graduatoria con il 4,9% di immigrati presenti. La maggiore concentrazione di stranieri è nella zona del Centro Ovest (Sampierdarena e dintorni) con il 17,1% per effetto della grande comunità latinos, seguito dalla Val Polcevera (13,4%). L'Ufficio statistiche del Comune di Genova ribadisce che le uniche comunità straniere aumentate sono quelle dei migranti sbarcati sulle coste siciliane: nigeriani (+28,6%), pakistani (+22,8%), bengalesi (+11,4%) e senegalesi (+7,1%). Cresciuti anche i cinesi (+5,6%), in aumento per i ricongiungimenti familiari, gli spagnoli (+5,1%) e gli ucraini (+3,9%). La comunità più importante dal 1999 rimane quella ecuadoriana: 14.146 immigrati (8.011 donne) che rappresenta il 25,7% degli stranieri, oltre 1/4 di tutti gli stranieri a Genova.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA