Muore durante intervento al San Martino

Ottantaseienne con sospetta patologia oncologica in Ginecologia

Una paziente di 86 anni di Mele è deceduta ieri sera a seguito di un intervento chirurgico, avvenuto nelle sale operatorie del reparto di Ginecologia del San Martino, per sospetta patologia oncologica. Lo rende noto l'ospedale con un comunicato. Durante l'intervento si sono verificate complicanze intra operatorie, a cui è seguito il decesso della paziente. La Direzione sanitaria dell'ospedale sta svolgendo tutti gli accertamenti del caso e ha già messo la salma a disposizione dell'autorità giudiziaria per gli eventuali atti di competenza.

Il pubblico ministero Federico Manotti ha disposto il sequestro delle cartelle cliniche per indagare sulla morte di Maria Caterina Daniele, 86 anni, avvenuta durante un intervento chirurgico all'ospedale San Martino di Genova. Nelle prossime ore il magistrato valuterà se disporre l'autopsia. Secondo le prime informazioni, nel corso dell'intervento per la rimozione di un polipo sarebbe stato perforato l'utero provocando così una emorragia importante che ha causato il decesso. La donna era malata: soffriva di cuore e prendeva medicinali per fluidificare il sangue, circostanza che potrebbe aver aggravato il quadro clinico. E' stata la stessa direzione sanitaria a segnalare la vicenda alle autorità giudiziarie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere