Fincantieri,firma accordo su 66,6% Stx

Prezzo acquisizione è 79,5 milioni

La Fincantieri ha firmato oggi l'accordo di compravendita per l'acquisizione del 66,66% del capitale di STX France dal suo attuale azionista STX Europe.
    L'accordo prevede un prezzo di acquisto per la quota oggetto dell'operazione di 79,5 milioni di euro, che Fincantieri pagherà tramite risorse finanziarie disponibili. La firma è avvenuta dopo il via libera del Tribunale di Seul e il parere sindacale non vincolante espresso dal Comitato d'impresa di Stx.

 "Abbiamo concluso l'operazione nel migliore dei modi", ha detto Bono all'assemblea degli azionisti della società, in corso a Trieste. Bono ha ricordato di aver sempre voluto la presenza dello stato francese in Stx "che - ha aggiunto - ci lascia la gestione della società, riservandosi alcuni diritti". "Sembra - ha aggiunto - che ci sia stata una battaglia. Io ribadisco "chapeau" allo stato francese che difende i propri insediamenti industriali, come auspico che faccia anche lo stato italiano".

"Con l'acquisizione di Stx France abbiamo un carico di lavoro che è di 36 mld di euro e puntiamo a raggiungere i 40 miliardi entro la fine dell'anno",  ha detto Bono. Al momento, Stx France, che ha 2.600 dipendenti e nel 2016 ha generato ricavi per 1,4 miliardi, apporta un carico di lavoro di 12 miliardi al gruppo Fincantieri. Il colosso navalmeccannico italiano e Stx France - ha evidenziato Bono - arrivano insieme a coprire il 60% della quota mondiale delle costruzioni di navi da crociera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere